Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Morbi eu nulla vehicula, sagittis tortor id, fermentum nunc. Donec gravida mi a condimentum rutrum. Praesent aliquet pellentesque nisi.

Testimonials

HomeTestimonials

Negroamaro UGOZANIER 2008, l'uva negroamaro è notoriamente il frutto di una pianta molto "seria ed affidabile" dal rendimento costante. In quell'area geografica riescono ad ottenere vini che sono straordinariamente affascinanti per i profumi, che cambiano se si ha la pazienza di aspettare.

Luca

I suoi prodotti mi hanno affascinato, riscaldato il palato e non solo. Il Primitivo e il Negroamaro sono ottimi da meditazione, l’abbinamento gastronomico li rovinerebbe. Complimenti, un grande rispetto per il suo lavoro.

Roberto

Mi sono innamorata del Primitivo annata 2009. Grande vino. Bello avvolgente, fortissimo sentore di prugna secca e uva passa, giustamente tannico, caldo e suadente. Archetti molto presenti e persistenti, sembra quasi un concentrato di Puglia!!!

Piera

Negroamaro UGOZANIER 2008, l'uva negroamaro è notoriamente il frutto di una pianta molto "seria ed affidabile" dal rendimento costante. In quell'area geografica riescono ad ottenere vini che sono straordinariamente affascinanti per i profumi, che cambiano se si ha la pazienza di aspettare.

Luca

I suoi prodotti mi hanno affascinato, riscaldato il palato e non solo. Il Primitivo e il Negroamaro sono ottimi da meditazione, l’abbinamento gastronomico li rovinerebbe. Complimenti, un grande rispetto per il suo lavoro.

Roberto

Mi sono innamorata del Primitivo annata 2009. Grande vino. Bello avvolgente, fortissimo sentore di prugna secca e uva passa, giustamente tannico, caldo e suadente. Archetti molto presenti e persistenti, sembra quasi un concentrato di Puglia!!!

Piera

Negroamaro UGOZANIER 2008, l'uva negroamaro è notoriamente il frutto di una pianta molto "seria ed affidabile" dal rendimento costante. In quell'area geografica riescono ad ottenere vini che sono straordinariamente affascinanti per i profumi, che cambiano se si ha la pazienza di aspettare.

Luca

I suoi prodotti mi hanno affascinato, riscaldato il palato e non solo. Il Primitivo e il Negroamaro sono ottimi da meditazione, l’abbinamento gastronomico li rovinerebbe. Complimenti, un grande rispetto per il suo lavoro.

Roberto

Mi sono innamorata del Primitivo annata 2009. Grande vino. Bello avvolgente, fortissimo sentore di prugna secca e uva passa, giustamente tannico, caldo e suadente. Archetti molto presenti e persistenti, sembra quasi un concentrato di Puglia!!!

Piera

Negroamaro UGOZANIER 2008, l'uva negroamaro è notoriamente il frutto di una pianta molto "seria ed affidabile" dal rendimento costante. In quell'area geografica riescono ad ottenere vini che sono straordinariamente affascinanti per i profumi, che cambiano se si ha la pazienza di aspettare.

Luca

I suoi prodotti mi hanno affascinato, riscaldato il palato e non solo. Il Primitivo e il Negroamaro sono ottimi da meditazione, l’abbinamento gastronomico li rovinerebbe. Complimenti, un grande rispetto per il suo lavoro.

Roberto

Mi sono innamorata del Primitivo annata 2009. Grande vino. Bello avvolgente, fortissimo sentore di prugna secca e uva passa, giustamente tannico, caldo e suadente. Archetti molto presenti e persistenti, sembra quasi un concentrato di Puglia!!!

Piera

Translate »